SOLO UN CITTADINO INFORMATO E' DAVVERO LIBERO DI DECIDERE

Link Novi Velia

domenica 8 marzo 2015

Novi Velia e Corso Positano: continua lo scarica barile!!!

Continua lo scarica barile sulle responsabilità relative ai lavori di pavimentazione di Corso Positano.

Ma andiamo per gradi.


Dopo l’interrogazione alla sindaca presentata dalla consigliera Giuseppina Speranza, la maggioranza si è finalmente attivata per discuterne in un’assemblea pubblica.


Durante l’incontro con i cittadini, è emerso il nome e cognome del Responsabile.


La maggioranza ed il capo dei Sargi hanno gridato ad alta voce che il responsabile di tutto era il RUP, nonché Responsabile dell’UTC, Geom. Mario De Cesare. 
I presenti ricorderanno l’intervento del “deus ex machina” dell’attuale maggioranza. 
Si dà in pasto ai cittadini il nome del responsabile nell’assemblea pubblica, tuttavia nelle stanzette si fa altro.
Non a caso, la Sindaca ha ritenuto di affidare proprio al RUP il compito di rispondere all’interrogazione presentata dalla consigliera Giuseppina Speranza. 


Diteci voi se non è strano affidare a chi si ritiene responsabile di un danno subito il compito di relazionare in merito. 


Ebbene, come potete tranquillamente leggere dall’allegata relazione, il RUP ha ribaltato completamente la situazione, individuando implicitamente quali “responsabili” il collaudatore, Ing. Pasquale Crocamo (è giusto precisare per qualche servo sciocco che l’opera non è stata mai collaudata ma solo consegnata provvisoriamente al Comune), ed il Direttore Dei Lavori, indirizzando verso quest’ultimo pesantissime accuse, e lasciando alla Ditta esecutrice una responsabilità marginale e limitata. 


Relazione Rup/Utc


Inoltre, con così tanti ed illuminati professionisti presenti in giunta, nonostante la presenza dei Sargi e la relazione del RUP/UTC, che come detto ha già indicato i veri colpevoli, la Sindaca, dopo sei lunghi anni, non ha ancora capito cosa sia effettivamente successo (forse è ancora in attesa dello scrutinio per l’elezione di Miss Parco) e di chi sia la responsabilità. 

Tant’è che intende affidare (chissà quando), con il solo intento di dilatare ulteriormente i tempi e intorbidire le acque (tanti colpevoli nessun colpevole), ad un tecnico ed un avvocato il compito di rilasciare un parere in merito. 
Due incaricucci a carico dei cittadini, perché ai novesi non è bastato il danno ma meritano anche la beffa.


I fatti vedono al momento:- Corso Positano dissestata;- Migliaia di euro già spesi;- Promesse elettorali non rispettate.



Senza dimenticare che, nel frattempo, sono intervenuti per l’ennesima volta a riempire con cemento le buche lasciate dalle pietre rotte o divelte, con ulteriori spese a carico dei cittadini. 

Highlander, ne resterà soltanto una!!!!

Ma quest’ultimo intervento non ha fatto altro che danneggiare ancora di più il tratto di strada interessato.  
video


Infine, la polizza di cui parlano, pensando di essere più furbi dei cittadini, seppur vero che allo stato attuale non risulta essere mai stata svincolata, è vero anche che la stessa è sicuramente  “scaduta” perché non è stata mai prorogata dalla Ditta esecutrice (mica sono tutti fessi). 

Vi sfidiamo a dimostrare il contrario.

State sereni.
Penseremo noi a togliere a tutti le castagne dal fuoco dimostrandovi, così come stiamo facendo da tempo, che si può fare politica anche senza scaldare poltrone. 
Buona lettura.

Cerca nel blog

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...