SOLO UN CITTADINO INFORMATO E' DAVVERO LIBERO DI DECIDERE

Link Novi Velia

domenica 21 maggio 2017

Novi Velia: leggete cosa ha fatto l'altra minoranza

Tanta, troppa carne al fuoco, non si riesce più a seguirli, leggete cosa hanno fatto nel giro di pochi giorni.

Questa mattina, l’altra minoranza, ci ha informati di aver nominato nuovo capogruppo il consigliere Antonio Tortorella che ha presentato, in data di ieri, al protocollo dell’ente, una diffida all’altro gruppo, capitanato da Maria Ricchiuti, affinchè procedesse immediatamente alla pulizia degli spazi adiacenti alle scuola infestati da erbacce, topi e serpenti. 

L’invito si conclude in modo sarcastico “fate presto, in quanto le scuole chiudono nel mese di giugno.

Adesso, Donato Maiese e Pina Speranza, non sono più i soli a denunciare e diffidare l’Ente ad occuparsi di questo paese, siamo in compagnia.

Negli altri paesi si fa a gara per diventare maggioranza ed amministrare il paese, qui, si fa a gara per divetare minoranza...

sabato 20 maggio 2017

MO BASTA!! Novi Velia: scoprite cosa fanno i funzionari

Con determina di liquidazione n. 3 del 19/05/2017 sono stati liquidati i diritti di rogito in favore del Segretario Comunale in seguito al contratto stipulato con una ditta, ponendo a carico del bilancio anche i relativi oneri per € 1.281,60 (lo stipendio mensile medio di un impiegato).

Adesso basta giocare con i soldi dei novesi.

Non è possibile tollerare simili abusi e comportamenti scorretti a carico delle tasche dei cittadini.

E’ l’ennesima volta che il Responsabile del Servizio Finanziario liquida i diritti di rogito in favore del segretario, ossia quelle somme che le Ditte versano al comune quando sottoscrivono un contratto per l’affidamento di lavori, ponendo a carico del bilancio comunale, anche i relativi oneri.

E' inaccettabile!!

La Corte dei Conti Sezione Autonomie con la deliberazione n. 21/2015 (N.21/SEZAUT/2015/QMIG) ha precisato che: ”Le somme destinate al pagamento dell’emolumento in parola devono intendersi al lordo di tutti gli oneri accessori connessi all’erogazione, ivi compresi quelli a carico degli enti”. Inoltre, l’ANCITEL, rispondendo ad un quesito formulato da un Comune, ha precisato che “L’orientamento della sezione delle autonomie è stato adottato ai sensi dell’art. 6 comma 4 del d.l. 174/2012 al fine di prevenire o risolvere contrasti interpretativi, ma come ogni attività interpretativa, anche se autorevole, non può che avere effetto retroattivo e retroagire alla data di entrata in vigore della legge. Nulla può giustificare condotte diverse anche se erano sostenute da pareri della stessa magistratura contabile, anzi eventuali pagamenti effettuati in difformità dell’ultimo orientamento devono essere oggetto di recupero di quanto erroneamente corrisposto”.

Invitiamo chi si fregia del ruolo di amministratore a svolgerlo con serietà, controllando ed intervenendo immediatamente, non solo bloccando la liquidazione, ma avviando il recupero di tutte le somme illegittimamente liquidate anche ai precedenti segretari comunali.


I soldi dei cittadini novesi vanno rispettati!

Cerca nel blog

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...