SOLO UN CITTADINO INFORMATO E' DAVVERO LIBERO DI DECIDERE

Link Novi Velia

venerdì 4 dicembre 2015

Festival Degli Antichi Suoni: non per l'incompatibilità ma per l'incompetenza

E’ spuntata una delibera di Giunta, affissa all’Albo on line, dal contenuto a dir poco sconcertante. 


domenica 18 ottobre 2015

Provate a metterci la faccia ;)!!


Salutiamo con affetto il ritorno del Vespone, anche se le sue argomentazioni sono sempre meni brillanti. 

Ribadisco, per l'ennesima volta, e spero sia davvero l'ultima, "io ho un solo voto, il mio...e non ne sono neanche tanto sicuro"
Non sono abituato a contare pecore ma a confrontarmi serenamente con gli altri e valutare, sempre attraverso i documenti, chi amministra e gestisce i soldi della mia comunità, e non comanda come qualcuno pensa. 

Le mie critiche, ed i vostri atti, sono sul blog, a disposizione di tutti; non rinnego e non cancello nulla di quanto detto e riportato, ai posteri l'ardua sentenza; non segnalo nessuno di quelli che su Facebook la pensano diversamente. 

Di quali accuse e offese parlate? Di quelle riportate nelle lettere anonime che io e Pina abbiamo ricevuto? Quelle si, contenenti frasi irripetibili; di quali grida mi accusate? Frequento poco i Bar e non ho bisogno di gridare per far sentire la mia voce, mi basta il blog e Facebook. 


Ma se volete posso gridarvelo in faccia: 

  • siete incompatibili e non sono io a dirlo ma la legge e il segretario comunale;
  • siete incapaci e incompetenti, e non sono io a dirlo ma i vostri stessi atti. 




    Non sono io ad aver detto in consiglio comunale che la tassa sulla spazzatura era diminuita per poi rimangiarmi il tutto. La spazzatura è aumentata anno dopo anno a partire dal 2009, da quando amministrate voi, come un vostro assessore ha tenuto a precisare nell'ultimo consiglio comunale.


    Non è colpa mia se:
    • non siete riusciti a dare un senso ai lavori della zona PIP,
    • non siete riusciti a terminare i garage in via Ferriera;
    • avete perso un milione e mezzo di € perché non siete stati capaci di sottoscrivere i contratti con la Cassa Depositi e Prestiti entro il 31/12/2010  relativi ai fondi della legge regionale 51/78 e per questo avete dovuto fare, nel 2011, un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti di 120 mila € a totale carico del bilancio comunale per completare quei famosi locali e non sono stato io ad aver affidato i lavori di completamento di quei locali senza una gara (completare è un eufemismo); 
    Non sono stato io: 
    • ad autonominarmi Direttore Tecnico di un Ente inesistente solo per aggirare le regole sulla spesa pubblica; 
    • ad aver partecipato alla delegazione trattante, nominandomi addirittura presidente e assumendo decisioni pesantissime in violazione di legge, pur sapendo che i politici non possono assolutamente far parte di tale organismo (poltrone, sempre poltrone).

    Vogliamo parlare:

    • di Corso Positano e del parere legale che voi stesso avete richiesto? Le condizioni di quel tratto di strada sono sotto gli occhi di tutti ed anche al vaglio della magistratura.



    • di come avete gestito i due concorsi pubblici per mobilità e di come li avete perduti per sempre? 
    • del Bilancio che andrete ad approvare, ad anno ormai concluso, che per chiudere in pareggio siete stati costretti ad utilizzare oltre 100mila € di avanzo? 
    • dei ruoli del servizio idrico che riscuotete con 5 anni di ritardo e delle delibere fatte in tal senso che non rispetta nessuno? 
    • delle convenzioni fatte e scritte con i piedi? 
    • dei regolamenti o dello Statuto? 
    • degli inutili contenziosi contro la comunità montana?
    • del casino fatto per la rampa per disabili per accedere in Chiesa mentre un disabile non può accedere nell'aula consiliare del comune?
    • delle lettere dell'ANAC o di quelle di qualche Assessore Comunale, unico caso in Italia, che rappresentano più di una denuncia rispetto alla vostra totale e assoluta incompetenza?
    • etc...
    Mi sfidate pensando di offendermi, sapete che non sono abituato a tirarmi indietro, ma sarebbe opportuno farmi conoscere il nome e cognome di chi mi sfida "vieni a la chiazza...".
    Già questa vostra paura di metterci la faccia dimostra quanto sia scomodo per voi questo blog, questa voce indipendente che prende i vostri atti, le vostre parole in consiglio e li rende trasparenti, alla portata di tutti, che mette a confronto la cruda realtà dei fatti e le vostre parole, ahimè, solo parole.

    Vi spaventa che la gente conosca e si faccia una propria idea su ogni cosa, non la mia o la vostra, ma la propria. Non costringo nessuno a leggere, non chiamo nessuno a mettere like, né lo faccio se mettono dei like altrove. 

    Sono abituato ad associare un volto ad un nome. 
    Sono anni ormai che vi sfido al confronto su temi concreti ma voi trovate sempre una via di fuga. 
    Sul blog trovate tutto.

    Avevate promesso di incontrare i cittadini ogni mese ma dopo soli due incontri vi siete dati alla fuga perché siete impreparati sui vostri stessi atti, l'abbiamo dimostrato. Vi siete resi conto di non conoscere neanche le deliberazioni, da voi stessi approvate, con le quali avete sottoscritto strani accordi bonari con due ditte regalando loro centinaia di migliaia di €. 

    Vogliamo parlare:

    • delle due fatture in circolazione con n. e data simili ma con importo diverso? 
    • del Santuario e dei soldi dei parcheggi mai incassati dal comune?
    • del servizio di trasporto scolastico che non riuscite ad attivare nonostante il contributo delle famiglie?
    Non so se sarò un candidato alle prossime elezioni, ma di certo so che non c'è bisogno di una mia lista.
    Faccio parte di un gruppo, lo stesso che alle scorse elezioni mi chiese di portare avanti le nostre idee, che se mi richiederà di farlo ci penserò.
    Purtroppo non mi sono potuto candidare e voi sapete perché, ho fatto un passo indietro allora perché credo ci siano valori che vanno oltre la politica, almeno per me, senza il rispetto dei quali lo stesso fare politica non ha senso.
    Non vendo la mia dignità per una poltrona. 
    Almeno io la penso cosi.

    Male che vada, farò come gennarino, "candidero'" mia moglie, chissà che non la ritrovi in Parlamento... 
    Dimenticavo però: mi manca il meglio, i "tutor"

    • zi Adriano;
    • zi Luigi;
    • nonno Ciriaco. 





    Sono a disposizione, sempre che abbiate il coraggio di uscire allo scoperto.
    Siete andati in tutti i comuni dove lavoro cercando invano di screditarmi e di farmi "cacciare", ma, ahimè, non ci siete riusciti e pensare che avevo fatto tanto affidamento sui vostri super poteri.

    Avete avuto il coraggio di chiamare Ivan Stomeo prima e Rossano Ercolini poi per non farli venire ai convegni che avevamo organizzato per Novi e per i novesi.

    Invece di nascondervi dalla vergogna siete ancora in giro...ripeto, ad alta voce, siete sempre più incompatibili e incompetenti.

    Questi sono i fatti, l'unica cosa che conta in politica, e non le chiacchiere o la personalizzazione e l'odio verso chi la pensa diversamente ed ha il coraggio di dirlo mettendoci la faccia.
    In politica occorre avere un sogno, altrimenti che senso ha fare politica, sostituire il proprio sedere a quello di altri?
    No grazie, per me potete continuare a tenervi strette le vostre poltrone, questo vostro modo di fare politica non mi appartiene.


    E VOI CHI CANDIDERETE A SINDACO???

    giovedì 1 ottobre 2015

    Perché il Sindaco di Novi Velia (SA) Maria Ricchiuti è incompatibile?!

    Analizziamo la vicenda dal punto di vista squisitamente giuridico.



    Come più volte ripetuto negli ultimi mesi l’art. 65, comma 1, del Testo Unico sull’ordinamento degli enti Locali D.Lgs. n. 267/2000, chiarisce che “Le cariche di presidente provinciale, nonche' di sindaco e di assessore dei comuni compresi nel territorio della regione, sono incompatibili con la carica di consigliere regionale”.

    martedì 15 settembre 2015

    Novi Velia: modifiche statuto nulle, diffida al prefetto e al Ministero dell'Interno

    Questo blog è nato per far conoscere e riflettere, per creare un luogo, anche se solo “virtuale”, di confronto indipendente, senza alcuna pretesa. Libero da condizionamenti e dai soliti schemi mentali precostituiti. 

    lunedì 31 agosto 2015

    Corso Positano: protocollato il parere dell'Avvocato richiesto dalla maggioranza

    Dopo anni, settimane, mesi e giorni di attesa, finalmente sembra delinearsi un quadro di responsabilità in capo ai diversi soggetti coinvolti nella pavimentazione di Corso Positano. Il parere richiesto dall'amministrazione comunale è stato finalmente consegnato al protocollo dell’ente e chi ci segue ricorderà le nostre pressioni e l’interrogazione con risposta scritta presentata dalla Consigliera Speranza che ha scoperchiato, dopo oltre sei anni di sonno profondo, il “Vaso di Pandora”; 


    domenica 9 agosto 2015

    Novi Velia e il giallo della TOSAP: quali associazioni e quanto hanno pagato?

    Dopo oltre un anno dalla prima richiesta di accesso agli atti (non esposto, come erroneamente riportato nella nota a firma del responsabile del procedimento), reiterata più volte, sia verbalmente che per iscritto, finalmente siamo riusciti ad entrare in possesso di alcuni dati relativi alla TOSAP (Tassa occupazione suolo pubblico) versata in questi anni dalle varie Associazioni presenti sul territorio che organizzano manifestazioni di vario tipo e con diverse finalità. 

    mercoledì 1 luglio 2015

    Riflessioni politiche ad un anno dal voto...come la leggi?!

    Si riparte….e sono due. 

    Il comune torna a costituirsi in giudizio contro la Comunità Montana. Ripetiamo: soldi pubblici, prelevati dalle nostre tasche e buttati al vento, solo per fare guerra ad un Ente di cui facciamo parte “integrante” oltre che “sostanziale”, fino a ieri a guida novese, ma nel quale loro, "poco amanti delle poltrone", non sono ancora riusciti ad entrare in maggioranza. Comunità Montana


    Dovreste saperlo: non tutte le ciambelle vengono col "buco". 

    Avanti tutta. La Comunità Montana è nostra e la vogliamo…se non ce la danno, facciamo causa.

    Incarichi, incaricucci ed incariconi, alcuni poco chiari e poco trasparenti. Approvazione di progetti preliminari sui quali, tra l’altro, il parere del Responsabile Finanziario riporta la seguente dicitura “Non comporta spesa a carico del Comune”. 


    Davvero interessante. 

    Quest'anno trascorso sarà di sicuro ricordato come "l'anno del nulla". Stiamo ancora aspettando l’esito del parere “pro veritate” sulla pavimentazione del Corso, così come stiamo aspettando un nuovo invito (avevate detto uno ogni mese) per parlarci di come intendete risolvere i tanti problemi che in questi sei anni avete accumulato: Spazzatura, Tasi, Santuario (avete incassato la polizza fideiussoria?), Parcheggio via Ferriera (oggi abbiamo le idee più chiare), parcheggio in Via S. Giorgio, zona PIP, ecc. ecc. Avete fatto ferro e fuoco contro la minoranza per la realizzazione della “rampa per disabili” in Piazza, addossando la colpa del ritardo ai componenti della Commissione Beni Ambientali, e adesso? Cosa aspettate?

    Alla Regione, nel frattempo, continua la sospensione di De Luca che, per non non sentirsi solo, ha sospeso tutti i cittadini campani. 



    Bugie dette in campagna elettorale “state sereni, con me la Severino non sarà applicata”, alla pari di quelle dette in casa nostra “state sereni, posso ricoprire tutte le cariche di questo mondo contemporaneamente”, pur sapendo dell’incompatibilità sancita dalla legge. Un Sindaco – Avvocato - non può dire “posso fare entrambe le cose”. Ma, nonostante tutto, si è voluta candidare lo stesso, alla faccia di chi l’aveva votata da appena un anno. Vi ricordate lo slogan? “Non per la poltrona, facciamo battere forte, forte, forte i cuoricini”. Nel frattempo, viviamo in un paese completamente fermo.

    Quando le cose si chiariranno in Regione, mancano ormai pochi giorni, dovrà lasciare la carica di Sindaca, così come previsto dall’articolo 65, comma 1, del T. U. (solo per rinfrescarvi la memoria), ed il prossimo anno andremo a nuove elezioni. Anche se, per dirla tutta, sono allo studio dei "sargi" diversi "escamotage" per permetterle di tenere l'unico sedere su entrambe le poltrone.

    Oggi, a pochi giorni dall'intervista, ha cambiato versione “Cercherò di stare seduta su tutte e due le poltrone finché me lo permetteranno perché "sti galletti amburghesi sono pronti a spennarsi pur di fregarmi la poltrona”. Non sappiamo come andrà a finire, ma ne vedremo delle belle.

    sabato 20 giugno 2015

    Brutta notizia per i nostri amministratori!!!

    Una brutta notizia per i nostri amministratori!!!

    Quest'anno non potranno "sperperare" decine e decine di migliaia di € "Aspettando gli Antichi Suoni", così come hanno fatto nelle ultime due edizioni.

    Infatti, il Comune di Novi Velia, che aveva partecipato insieme al Comune di Vallo Della Lucania, all'avviso Pubblico approvato con decreto dirigenziale n. 1 del 19 febbraio 2015 della Regione Campania e relativo al programma regionale unitario di eventi a valere sulle risorse del PAC Campania periodo "1° maggio 2015 - 31 gennaio 2016" con il solito progetto dal titolo “Agorà Contemporanea. I racconti del gusto tra identità e contemporaneità”, ha ottenuto appena 17,86 punti, collocandosi al 97° posto in graduatoria su 144 progetti ammessi.

    Ad essere finanziati saranno solo i Comuni i cui progetti si sono collocati dal 1° al 31° posto in graduatoria. Nessuna speranza quindi per il nostro Comune di rientrare in gioco, neanche con l’aiuto del neo Presidente.

    Inoltre, quest’anno gli Avvisi pubblici erano addirittura due e molti Comuni non si sono di certo lasciati sfuggire tale opportunità.

    Le nostre “Giovani Marmotte, invece, erano talmente sicure di vedersi finanziato il solito “Agorà contemporanea”, che hanno pensato bene di non partecipare al secondo Avviso approvato con Decreto Dirigenziale n. 5 del 19/02/2015 della Regione relativo alle iniziative turistiche, di risonanza nazionale ed internazionale, da tenersi sul territorio regionale nel periodo “01 Maggio 2015 – 31 Gennaio 2016”.


    Il comune di Camerota, ad esempio, ha partecipato ad entrambi i Bandi classificandosi al 30° posto nel primo caso (Dal Paleolitico al Medioevo, viaggio nel Cilento tra mari e monti) ed addirittura all’11° posto nel secondo (Meeting del Mare 2015 "Interiorità"). Entrambi i progetti hanno ottenuto un finanziamento di € 250.000,00.


    In qualità di Responsabile dell’Area Affari Generali del Comune di Olevano Sul Tusciano, ho promosso la presentazione del progetto “Restauro e valorizzazione del Castrum Olibani attraverso la figura di Ermanno De Salza ed internazionalizzazione degli itinerari-turistici-culturali, naturalistici ed enogastronomici medievali” collocatisi al 7° posto con 31,07 punti…finanziato con 250.000,00 €.

    Si continuano a perdere occasioni...questa è sinora l'unica notizia certa!!!

    venerdì 12 giugno 2015

    Intervento di Pina Speranza al Consiglio Comunale del 12.06.2015

    La consigliera Pina Speranza, stasera, in consiglio comunale, ha messo in evidenza tutte le lacune di un anno (per qualcuno della maggioranza + 5) di cattiva amministrazione.

    Vi alleghiamo l'intervento che ha depositato agli atti del consiglio e che ci ha cortesemente inviato.

    sabato 28 marzo 2015

    Novi Velia: albo volontari civici

    Di seguito troverete il file con l'elenco dei volontari civici per scopi di pubblica utilità.

    sabato 21 marzo 2015

    Novi Velia: comune diffidato dagli ordini professionali degli Architetti ed Ingegneri

    L’esercito dei “SARGI”, simpatici “volponi” travestiti da “Giovani Marmotte”, pone il suo marchio indelebile anche su questa vicenda. 


    Ma andiamo per ordine.

    martedì 17 marzo 2015

    Santuario Novi Velia: incamerata polizza fideiussoria Cooperativa parcheggi

    E’ iniziata una nuova settimana e….opssssss, guardate cosa abbiamo scoperto...

    ...di chi sarà la colpa questa volta...lasciateci indovinare, ancora di Adriano De Vita?

    Soffermiamoci sui fatti.

    venerdì 13 marzo 2015

    Novi Velia: interrogazione n.2 "Zona PIP"

    La costruttiva attività politica della Consigliera Giuseppina Speranza non si ferma, difatti, nel tentativo di fare chiarezza, ha protocollato in data 12/03/2015 l'interrogazione n. 2 del suo mandato relativa alla ZONA PIP.

    In aggiunta, ha richiesto

    domenica 8 marzo 2015

    Novi Velia e Corso Positano: continua lo scarica barile!!!

    Continua lo scarica barile sulle responsabilità relative ai lavori di pavimentazione di Corso Positano.

    Ma andiamo per gradi.

    venerdì 27 febbraio 2015

    Novi Velia: l'esattrice batte cassa...

    Ecco, ci siamo! 
    Le “Giovani Marmotte”, fino a ieri frenati dall’iracondo Capo che CON I SUOI METODI “AUTORITARI” non li aveva fatti amministrare, sono finalmente usciti allo scoperto. 

    Oggi “liberi” di comandare, sono pronti a “battere cassa” sulla pelle dei novesi. 

    giovedì 19 febbraio 2015

    Novi Velia: forum dei giovani, cosa aspettiamo?!

    Moltissimi sono i comuni che in questi anni hanno istituito e riconosciuto l’importante ruolo svolto dai 
    FORUM GIOVANILI.

    Pensate, la legge della Regione Campania istitutiva del Forum Regionale della Gioventù è la n°14 del 1989.

    sabato 7 febbraio 2015

    Tarsu: novesi con abitazioni più grandi a loro insaputa

    Sembra una bufala, ma sta capitando davvero.

    Alcuni novesi, in seguito all'arrivo della TARSU 2014, si sono accorti che qualcosa non andava sulla grandezza della propria abitazione.

    giovedì 5 febbraio 2015

    Novi Velia: interrogazione al Sindaco sui lavori pavimentazione in piazza Longobardi

    Riceviamo e pubblichiamo con piacere la prima “interrogazione” della legislatura a firma della Consigliera Giuseppina Speranza

    I consiglieri eletti devono prendere sul serio il ruolo affidatogli dai cittadini, onori ed oneri. 

    Anche noi ce la metteremo tutta per fare chiarezza e dare una mano per risolver i tanti problemi lasciati da chi ha amministrato questo paese negli ultimi cinque anni…..che poi sono sempre gli stessi.

    Siamo in attesa della risposta. 


    Buona lettura.

    martedì 27 gennaio 2015

    Stamattina sul Comune assegni circolari a go go...

    E' davvero meschino far passare un diritto come un favore.

    Ci è arrivato questo messaggio: 
    "il consigliere XXXXX (di maggioranza), questa mattina consegnava, direttamente agli aventi diritto, degli assegni circolari relativo ai buoni libro erogati della Regione Campania, anno scolastico 2012/2013".

    Cerca nel blog

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...