SOLO UN CITTADINO INFORMATO E' DAVVERO LIBERO DI DECIDERE

Link Novi Velia

venerdì 22 agosto 2014

Breve resoconto sul Consiglio Comunale di Novi Velia del 22/08/2014 sulla proposta RIFIUTI ZERO!!!

Cerchiamo di fare un piccolo resoconto di quanto accaduto in Consiglio stasera.

La minoranza, nella persona del consigliere Adriano De Vita, ha esposto la proposta di deliberazione di adesione alla strategia Rifiuti Zero, precisando che tanto era stato fatto e tanto c’era ancora da fare per rimediare all'aumento vertiginoso della tassa/tariffa e del numero di tonnellate di rifiuti prodotti negli ultimi anni, compresa l’opportunità di collaborare, seguendo una strategia tanto apprezzata anche a livello europeo.
A ribattere quanto sostenuto, è intervenuta la Cons. di maggioranza, ex assessore all’ambiente ed attualmente capogruppo, Valeria Romanelli.
Quest’ultima ha tenuto a precisare che Rossano Ercolini non è un vero premio nobel, ma cosa più importante che A NOVI NON C’è UN PROBLEMA RIFIUTI. A questo, ha aggiunto una digressione sul rispetto della legge nazionale in quanto la regione Campania è in Italia.


Riprendendo la parola il consigliere Adriano De Vita ha ribattuto che la proposta era rivolta a tutti, non aveva colore politico, ed era stata presentata per il bene dell’intera comunità novese. Spettava alla maggioranza approvarla o meno. 
Inoltre, precisava che un problema rifiuti è evidente in un comune dove in pochi anni la tassa/tariffa è quasi raddoppiata, così come la produzione dei rifiuti indifferenziati, facendo rilevare più volte anche la pericolosità dell’amianto presente su alcuni tetti di abitazioni private o abbandonato nelle zone periferiche del paese con la necessità di eseguire i dovuti accertamenti e controlli in quanto, anche in questo caso, la salute non ha alcun colore politico.



Si è aggiunta alla discussione la Cons. di maggioranza Chiarina Di Polito che ha esposto la sua posizione sull'argomento, in adesione al pensiero espresso dall'ex assessore all'ambiente che a NOVI NON C’è UN PROBLEMA RIFIUTI ed annunciando il suo voto contrario alla proposta in quanto del tutto inutile e costosa per la cittadinanza.




Ha concluso la discussione la Sindaca che ha sottolineato, ancora una volta, quanto precisato dalla Consigliera Valeria Romanelli in merito alla Legge regionale sui rifiuti ed alla sottoscrizione della convenzione e a dei ricorsi anonimi presentati contro l’amministrazione. Infine, ha “rimproverato” la minoranza sul fatto che la proposta era stata presentata richiamando le norme stabilite dal T. U. 267/2000 e senza prima concordarla con l’amministrazione, lasciando intendere che solo a quel punto avrebbe potuto prenderla in considerazione. Ha ripreso la parola il Consigliere Adriano De Vita invitando il Segretario Comunale a verbalizzare quanto dichiarato dal Sindaco in merito alla paternità dei ricorsi anonimi ed invitandola ad inviare il tutto alla Procura della Repubblica. 

Inoltre, in merito a quanto dichiarato dalla Sindaca sull'opportunità di concordare le proposte di deliberazione da sottoporre al Consiglio, lo stesso ha precisato che qualora la maggioranza inizierà a concordare le sue proposte con la minoranza prima della convocazione del Consiglio allora, e solo allora, anche la minoranza farà lo stesso.

Al termine, il Consiglio ha votato nel seguente modo. Minoranza a favore, maggioranza contro. LA PROPOSTA DI ADESIONE A RIFIUTI ZERO, DA PARTE DEL COMUNE DI NOVI VELIA, E’ STATA BOCCIATA.

Cerca nel blog

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...